Prodotti


icon-triticale

Triticale

icon-triticale

Mais

icon-triticale

Pomodoro

icon-triticale

Anguria


Commestibili

POMODORO

Marasca Società Agricola produce due tipologie di pomodoro: il pomodoro da Industria Heinz tipo 5108/9661, e quello da Industria Heinz tipo 3402.
La coltivazione del pomodoro viene seguita con cura in tutte le sue fasi: dal trapianto alla raccolta, per offrire un prodotto di fascia alta in termini di gusto, salute e benessere. La coltivazione ad alta densità e le tecnologie che l’azienda è in grado di utilizzare – macchine agricole, macchine per la preparazione del terreno, attrezzatura d’avanguardia per raccolta e potatura, impianti di irrorazione e irrigazione a pioggia – consentono una produzione sostenibile a residui zero, che sfrutta le risorse del terreno, senza ricorrere a sostanze chimiche od OGM. In altre parole, i pomodori Marasca si nutrono di acqua e sole. Una volta raccolto, il pomodoro viene caricato sui camion e consegnato al cliente, per garantirgli un prodotto fresco e privo di additivi. Personale specializzato si preoccupa di svolgere tutti i trattamenti necessari per ottenere un pomodoro che si presenti al tatto con una superficie liscia e delicata, che allieti la vista grazie a un vivido colore rosso fuoco, che gratifichi il palato con una polpa dolce e fragrante.

ANGURIA

L’anguria è uno dei frutti più graditi nelle giornate calde e assolate. Rinfrescante e dissetante grazie al suo elevato contenuto di acqua, è il frutto estivo per eccellenza. Marasca Società Agricola coltiva l’anguria esclusivamente in terra, poiché l’estensione del fogliame e la successiva grandezza dei frutti non permettono la semina in cassoni o vasi. La semina è effettuata su terreni ben drenati e ricchi di sostanze organiche. Tra gli accorgimenti colturali che Marasca Società Agricola osserva per permettere lo sviluppo sano dell’anguria, c’è la pacciamatura: un intervento fatto alla base delle piante, utilizzando materiale organico decomposto con fogliame, torba o paglia, che agevola di molto il mantenimento dell’umidità sopra l’apparato radicale, evitando così l’eccessiva traspirazione di acqua. I frutti raccolti vengono consegnati direttamente al cliente, in modo da garantirgli un prodotto naturale, fresco e privo di additivi.

Combustibili

TRITICALE E MAIS DA BIOMASSA

Marasca produce combustibili vegetali derivanti da coltivazioni di triticale e mais  e che alimentano gli impianti a biomassa delle aziende clienti.
La quantità e la qualità del trinciato sono i fattori che determinano la resa finale dell’impianto: solo un rapporto ottimale tra le frazioni dell’insilato (carboidrati, fibra, lipidi, proteine) garantisce un’adeguata produzione di energia o metano. Gli ibridi da biogas sviluppati da Marasca possiedono un profilo biochimico perfettamente bilanciato che, unito all’elevata degradabilità della fibra e alla possibilità di sfruttare ampie finestre di raccolta, li rende idonei per l’alimentazione del digestore. La tecnologia di cui la Marasca Società Agricola dispone permette di limitare ulteriormente i fenomeni di galleggiamento nel digestore dell’impianto. Infatti, la tranciatura del triticale è effettuata in maniera tale da mantenere un’ampia superficie di contatto tra la massa verde e i micro-organismi che regolano il processo fermentativo.
Con il dato produttivo medio desunto da varie sperimentazioni sul triticale, si può stimare una produzione potenziale di biogas pari a circa 3.500-4.000 metri cubi ad ettaro. Se poi si semina il mais in secondo raccolto dopo il triticale, la produzione aumenta indicativamente a circa 7.500-8.000 metri cubi ad ettaro.
Per ottenere il massimo dalla coltivazione del triticale e del mais, Marasca segue delle regole essenziali nella lavorazione:

    • Corretta epoca di semina
    • Corretta gestione dei residui della coltivazione precedente
    • Utilizzo di semi di qualità e con una buona concia
    • Utilizzo della corretta quantità di seme
    • Concimazione bilanciata
    • Raccolta a perfetta maturazione
    • Taglio di trinciatura a regola d’arte

Raccolta Digestato

Marasca Società Agricola opera nel rispetto dei cicli stagionali e dei tempi di autorigenerazione del suolo: la visione strategica dell’azienda punta alla preservazione delle risorse naturali e alla distribuzione di un prodotto pienamente sostenibile. Infatti, il processo fermentativo del letame e dei liquami bovini, nonché quello derivante dalla combustione di mais e triticale (di circa 60 giorni) produce il digestato, ovvero un concime organico liquido o essiccato, che viene successivamente ridistribuito sui terreni dell’azienda per procedere alla loro preparazione e, quindi, alla semina. Il digestato è un prodotto a basso impatto ambientale e con irrisorie  concentrazioni di azoto e di ammoniaca; la scelta del suo impiego permette un rispetto e un miglior mantenimento del terreno, anche in vista dei cicli colturali futuri, tutti programmati secondo la tecnica della rotazione delle colture. Marasca Società Agricola, dunque, non solo coltiva triticale e mais, ma ne impiega anche il prodotto trasformato.


Servizi Agromeccanici

In aggiunta alle tradizionali attività sul proprio fondo, Marasca Società Agricola offre servizi agro-meccanici, ad esempio lavorazione del terreno, aratura, trebbiatura, spandimenti, fienagione, trinciatura, mietitrebbiatura… Per coloro che dispongono di un terreno agricolo, ma mancano delle conoscenze o dei mezzi tecnici necessari per la loro lavorazione, o per gli imprenditori che preferiscono affidare a dei professionisti l’intero ciclo produttivo del vegetale o una fase del ciclo stesso, i vantaggi di rivolgersi a Marasca Società Agricola sono molteplici. L’azienda, infatti, mette a disposizione un parco macchine completo (fisse, semoventi e da traino), competenze tecniche di primordine e maestranze specializzate. Tale approccio permette al cliente di ottenere i seguenti risultati:

  • abbattimento dei tempi e dei costi legati alla preparazione, lavorazione e raccolta dei terreni;
  • aumento della produzione in termini di quantità e qualità dei vegetali;
  • analisi dei terreni e pianificazione delle colture grazie a un’équipe di professionisti legati al mondo dell’agricoltura.