Bentornati amanti del gusto!

Conoscete questa antica ricetta? Pecorino prima, o dopo la cottura spolverato a pioggia sul piatto?
Pronti a lasciar sprigionare i sapori di una volta e con un gusto così vivo da tornare ai profumi conviviali di quando si era bambini?

La lista della spesa per 4 persone di questa settimana è:

  • 1 kg Trippa
  • 350 g Pomodori Pelati Marasca
  • 200 g Passata di Pomodoro Marasca
  • 70 ml Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 Carota
  • 1 costa Sedano
  • 150 g Pecorino Romano DOP
  • 1 bicchiere Vino bianco secco
  • Menta romana q.b.
  • Chiodi di garofano (facoltativo)
  • 1 bicchiere Acqua
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Lavate e sgrassate la trippa mettendola a bollire per 15 minuti.
  2. Sciacquate e tagliate a listarelle utilizzando un paio di forbici.
  3. In un tegame versate l’olio, uno spicchio d’aglio, la carota lavata pulita e tagliata possibilmente a rondelle, la costa di sedano a pezzetti e la cipolla affettata finemente.
  4. Appena il soffritto inizia a sfrigolare, unite la trippa.
  5. Insaporite con il sale, il peperoncino, i chiodi di garofano, la menta e il pecorino romano.
  6. Cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti avendo cura di mescolare con un cucchiaio di legno ogni tanto per far asciugare bene il liquido, evitando così di farla attaccare.
  7. Sfumate con il vino aumentando la fiamma quindi lasciar evaporare finché non si sentirà più l’odore forte della carne in cottura.
  8. A questo punto aggiungete i nostri Pomodori Pelati Marasca precedentemente schiacciati con una forchetta e la Passata di Pomodoro Marasca. Versate quindi un bicchiere d’acqua e portate a cottura finale sotto coperchio.
  9. Impiattate la trippa alla romana ben calda con una spolverata di pecorino a piacimento e una foglia di menta.

Buon appetito con Marasca!